CONOSCERE IL TUO PIANETA È UN PASSO VERSO IL PROTEGGERLO

Jacques-Yves Cousteau

Perfetto, sincronizzato ed equilibrato, quanto delicato e fragile.

L’ALVEARE, come il nostro PIANETA, è un sistema armonico e l’ape una sentinella ecologica dal valore insostituibile, capace di leggere anche la minima alterazione ambientale.  Protagonista di una storia affascinante che dura da MILLENNI, l’ape attira e ammalia l’uomo di tutte le epoche e in ogni angolo del pianeta.

Fare apicoltura, per me, significa contribuire con una piccola azione all'equilibrio di un Tutto che abbiamo l'obbligo di PROTEGGERE con tutte le nostre forze.

 

API&A(L)PI

Rispetto dell’ambiente e dell’ecosistema, ASCOLTO del ritmo delle stagioni, tradizione e fascino verso GESTI che si replicano da sempre nella storia dell’uomo. Fare apicoltura significa perpetuare e diffondere una visione rispettosa degli equilibri ambientali, garantendo la TUTELA di quel piccolo e incredibile microcosmo che è l’alveare. La mia passione, nata quand'ero ancora adolescente, è a disposizione di tutti, grazie al miele fatto dalle mie api.

Nel cuore delle ALPI Valtellinesi, lontano dai pesticidi e dall'inquinamento urbano.

baroniTarassaco.jpg
francescoapiario.jpg
apiariocesco
sanroccobaroni.jpg
baronisanrocco.jp
 

I MIELI DELLE A(L)PI


tutti 2.jpg

SCOPRI I NOSTRI MIELI

Lontano dai pesticidi, lontano dall'inquinamento urbano

MIELE MILLEFIORI 

Prodotto dalla miscellanea di fioritura dei PASCOLI VALTELLINESI (tarassaco, rovo, tiglio, castagno, ailanto, erica), in primavera e in estate. Le caratteristiche di questo miele variano da un anno all’altro a seconda delle prevalenze  dell’una o dell’altra essenza floreale. Allo  stesso modo cristallizza più o meno rapidamente a seconda della presenza di tiglio ed erica quali essenze preponderanti.

MIELE DI ACACIA

Prodotto sul versante Retico della Valtellina a 600 metri di quota, nel mese di maggio. Il mele di acacia valtellinnese  si presenta di  colore giallo paglierino e rimane a lungo allo stato liquido. Ha un  sapore DELICATO di confetto alle mandorle che lo identifica in maniera univoca.

MIELE DI TIGLIO

Prodotto nei boschi di latifoglie montani, nei mesi di giugno e di luglio. Prima di cristallizzare ha un colore giallo con riflessi verdognoli, per poi cristallizzare e diventare bianco. Lascia in bocca un sapore FRESCO e BALSAMICO.

MIELE DI CASTAGNO

Prodotto nei castagneti delle Orobie Valtellinesi, nel periodo estivo da metà giugno ai primi di luglio. E’ un miele dal colore AMBRATO e dal SAPORE INTENSO con una nota di fondo amara. E’ un miele che cristallizza lentamente nei mesi.

DSC02940_edited.jpg

MIELE DI RODODENDRO

Eccellenza delle A(L)PI

Prodotto sui pascoli alpini dell’Alta Valtellina a 2000 METRI di QUOTA, nei mesi di giugno e luglio.
E’ un miele RARO e di difficile produzione a causa dell’inclemenza delle condizioni metereologiche in quota.
E’ di colore giallo chiaro e cristallizza molto rapidamente, al sopraggiungere dei primi freddi. La cristallizzazione lo rende di un bel colore bianco. Il sapore è FRUTTATO e ricorda le confetture di fragola e lampone.

 
 

CONTATTAMI

Apicoltura Baroni Francesco
Frazione Ponchiera 145/ g
23100 Sondrio (Italia)
Partita Iva        00843770140

(+39) 3290624159